claudiospinaSapete, non è facile spiegare a chi non fa parte del nostro mondo quello che si prova appena finita la 24h. Non passa un minuto che già pensi “domani inizi0 a preparare la nuova 24h”. Si, inizi un anno prima, perché quel giorno deve andare tutto bene, deve filare tutto liscio, la tua bici deve volare, e allora passi intere notti a capire perché quel maledetto cambio non si registra come vorresti, perché quella ruota è sempre un pelo sgonfia, e il pensiero va a quel cigolio che proprio non ti da pace.

Poi di giorno esci in bici, togli spazio e tempo alla famiglia, alla moglie, alla figlia che ogni volta che ti vede rientrare a casa per prima cosa che ti chiede “hai vinto papà?”, e tu magari hai fatto solo il giro del palazzo ma non puoi che risponderle “sì amore, ho vinto!”

Alla fine a chi frega di tutto ciò? In fondo parliamo di un pezzo di ferro, in alcuni casi carbonio, che gira e rigira dentro un terreno. Sembrerebbe così, ma quando stai sulla griglia, un minuto prima di mezzogiorno, rimani solo con lei e pensi “non farmi male, non farmi cadere proprio oggi, non farmi fare brutta figura…”. Poi scoccano le dodici e allora inizi a pedalare, e non pensi più a nulla, non c’è mutuo, non c’è datore di lavoro, devi solo arrivare al traguardo, varcare l’ombra di quel benedetto striscione con su scritto ARRIVO, quello che hai sognato la notte prima.

img-20160912-wa0005

La gara è tosta, dura, molto difficile da gestire sia fisicamente che mentalmente e in un certo momento pensi di avere un limite. Provi ad avvicinarlo, lo tocchi con mano: “ok, questo è il limite” ti dici, ma basta quel contatto fugace perchè qualcosa accada, ed improvvisamente scopri che ne hai ancora per andare oltre, per volare più in alto

La gara è finita, domani si lavora: Sei sfinito, streamato, ma soddisfatto. La gioia prevale sulla stanchezza!

Da domani si prepara la 24h-2017!!

Claudio Spina

Kuma

Comments.

Currently there are no comments related to this article. You have a special honor to be the first commenter. Thanks!

Leave a Reply.

* Your email address will not be published.
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>